LA LIBELLA

il punto di partenza

Il Progetto indipendente La Libella nasce nel 2012 da un’idea di Emanuela D’Agostino, con il fine di diffondere la cultura delle piante officinali non medicinali e dei rimedi tradizionali naturali a scopo preventivo. 

I mezzi con cui inizialmente La Libella porta avanti questo fine sono l’organizzazione di giornate e momenti incentrati sul tema del benessere (come lo Spazio Stare Bene all’interno della fiera Fa’ la cosa giusta! Sicilia 2012; sempre nello stesso anno, il Festival Mondello Sostenibile, finalizzato alla diffusione di Buone pratiche; o ancora, la partecipazione alla Healing Area del festival Sonica Reloaded 2013, con una parte nella performance sonora tratta dal libro Autobiografia di uno Yogi di Yogananda) e di workshop di autoproduzione con estratti ricavati dalle piante officinali non medicinali locali; contemporaneamente La Libella porta in giro, per le piazze della Sicilia, un banchetto informativo, promuovendo la vendita di saponi artigianali. Nel 2013 Raffaele Di Benedetto entra a far parte de La Libella, apportando al progetto le sue competenze nel campo della musica terapeutica, dell’arte, della grafica e della sana alimentazione. Nel 2018, Emanuela consegue il diploma quadriennale da Naturopata, presso la scuola di Naturopatia Naturovaloris (CT). 

La formazione ricevuta nel corso dei quattro anni, completa di tirocinio formativo presso il laboratorio erboristico Qualiterbe, con sede a Pitigliano (GR), le consente di ampliare il bagaglio informativo e didattico di elaborare. Parallelamente, La Libella si avvale di attestati importanti per lo svolgimento della sua professione, quali: il certificato HACCP, conseguito presso l’Ateneo del gusto (PA); l’attestato Protocolli di cura, conseguito nel 2017 presso il laboratorio Qualiterbe; il certificato europeo GACP (Good Agriculture and Collective Practices) per la certificazione qualitativa nelle fasi di coltivazione, raccolta e conservazione delle piante officinali, conseguito a Scariff (Irlanda) nel 2018; l’attestato di riconoscimento, raccolta e utilizzo delle piante spontanee alimurgiche, conseguito sempre nello stesso anno presso l’Associazione Silene; l’attestato di riconoscimento e raccolta funghi, propedeutico al rilascio del “patentino”, conseguito nel 2019 presso la medesima associazione. 

Dal 2017, La Libella porta avanti un progetto di Distillazione a domicilio, arrivando, col suo distillatore, nelle case o nelle aziende di tutti coloro che dispongono di un discreto quantitativo di piante officinali e che, a partire da esse, vogliono ottenere il proprio prodotto distillato.

PURA VITA

il punto di arrivo

Il Progetto Pura Vita nasce nel 2014 come contenitore di buone pratiche e stili di vita sostenibili. Nel 2016 si costituisce in Associazione culturale, col fine di divulgare i propositi già portati avanti dal progetto e da La Libella. I suoi soci fondatori sono Emanuela D’Agostino, Raffaele Di Benedetto e la dott.ssa Silvia Coscienza, medico igienista da sempre impegnata nel campo dell’ecologia, della tutela dell’ambiente e degli stili di vita sostenibili e Vice presidente del Comitato Fa la cosa giusta! Sicilia. Nello stesso anno, l’Associazione acquista un terreno sito in Contrada Santa Venera, a Polizzi Generosa, con la finalità di farne la sua sede operativa: un Centro per la Diffusione dello Stile di vita naturopatico e di Buone pratiche di sostenibilità. Da quel momento in poi, Pura Vita diventa anche la casa di Emanuela e Raffaele e il luogo nel quale, fin da subito, la giovane coppia mette le basi per portare avanti le attività dell’associazione, ristrutturando, a scopo abitativo, l’antico palmento con tecniche di bioedilizia; piantumando le officinali sulle quali baseranno gran parte della loro attività; prendendosi cura del già esistente frutteto e uliveto; avviando un orto sinergico, coltivato con tecniche permaculturali, che gli consente di soddisfare parte del loro fabbisogno; intessendo relazioni col contesto circostante per portare avanti insieme la visione di una Comunità in transizione. Un esempio di quanto appena detto, sono le collaborazioni portate avanti nel tempo con Casadeisalici, casa vacanze di estrema bellezza sita nel comune di Petralia Soprana, con l’Agriturismo Santa Venera, a pochi passi da Pura Vita, con cui la struttura è convenzionata o con Porto di Terra, associazione culturale con finalità complementari, insidiatasi nel territorio polizzano quasi contemporaneamente. Recente è invece la partecipazione al MAMA (Mutuo aiuto madonita), gruppo di mutuo aiuto locale nato in seno alla Rete permacultura Sicilia, con lo scopo di coltivare relazioni basate sui comuni interessi della permacultura, della salvaguardia della terra, del mutualismo e della reciprocità.

Nel 2017 l’associazione stipula un accordo di partenariato con il GAL Madonie; nel 2018 con l’AIES (Associazione Italiana Educazione Sanitaria) e col Comitato Fa la cosa giusta! Sicilia e registra la Srl Pura Vita. Con quest’ultima stipula nel gennaio del corrente anno un Accordo di cooperazione per lo sviluppo di una filiera corta locale, nel ruolo di Responsabile di settore in materia di piante officinali.

Nel 2018 incominciano i lavori per la costruzione della Sala Polivalente, struttura esagonale in materiali naturali destinata ad ospitare attività divulgative (convegni, seminari, incontri, laboratori, ritiri etc), legate al benessere, alla cultura locale e al Turismo esperienziale/relazionale. Ad oggi i lavori sono terminati e la struttura è pronta per ospitare le attività. (vedi calendario eventi)

ETICA

  1. Lascia il posto come l’hai trovato
  2. Non raccogliere piante, frutti e fiori senza prima accertarti di stare facendo cosa gradita
  3. Non molestare animali selvatici e domestici e non dar loro cibo di alcun tipo
  4. Sii responsabile dei tuoi cari, dei tuoi amici a quattro zampe e dei tuoi averi
  5. Getta i rifiuti negli appositi contenitori e rispetta la differenziata
  6. Rispetta un volume di voce compatibile al suono della natura
  7. Rispetta gli spazi degli altri abitanti
  8. Non accendere fuochi nel terreno, eccetto che nelle zone destinate a questo scopo
  9. Se vuoi darci una mano in qualche attività, parliamone!
  10. Risparmia le fonti di energia (acqua, elettricità, legna, gas…)
  11. Usa saponi e detergenti biodegradabili. Se non dovessi averne con te, chiedi a noi.
  12. Se hai bisogno di usare internet, la lavatrice, l’asciugacapelli, il telefono fisso, la stufa…parliamone!
  13. A Pura Vita c’è poco campo e il cellulare prende solo in poche zone…risparmiaci lo spettacolo tragicomico di te che vaghi disperatamente, col telefono in mano, alla ricerca di rete e approfittane per goderti la presenza e lo spettacolo della natura!!!
  14. Le uniche stelle che possiamo offrirti sono quelle del cielo…ti consigliamo di farne il pieno!!!
  15. Nutri pensieri di pace e tolleranza. Se qualcosa non dovesse andare per il verso giusto, comunicacelo con calma e faremo di tutto per esserti d’aiuto.
  16. Il cibo che trovi a Pura Vita non è quello che trovi al supermercato: la mela possibilmente avrà con se’ un verme, la lattuga ospiterà una lumaca e così via…la presenza di vita, terra, buchi e quant’altro sono sintomi di bontà e genuinità.
  17. Sbagliando (anche strada) si impara! Detto ciò, ti sconsigliamo comunque di avventurarti arbitrariamente in zone impervie o recintate.